martedì, maggio 29, 2007

Ascolta te stesso

Se vuoi conoscere chi veramente sei impara ad ascoltare te stesso:

  • le tue sensazioni
  • le rigidità, le tensioni del tuo corpo
  • il contatto coi tuoi vestiti
  • gli odori, i suoni o i rumori
  • il flusso dei tuoi pensieri
Allora chiediti:

  • cosa provo?
  • cosa pervade il mio corpo ed il mio spirito?
  • io chi sono?
  • cosa sto facendo adesso, qui, in questo momento?
  • mi conosco veramente?
  • cosa mi manca per conoscermi come vorrei?
Poniamo maggior attenzione a ciò che sentiamo.





Powered by ScribeFire.

Le scelte molteplici che la vita impone

Nella nostra vita succedono tante cose ed ognuna non accade per caso, spesso un evento viene a farci da test sullo stato di crescita interiore del nostro essere.



Viene a porci la richiesta di una scelta che dimostri qual'è il nostro livello di maturità psico-spirituale.



Viene a darci l'opportunità di guardare, attraverso un piccolo squarcio, un pò di verità, in piena consapevolezza dell'essere.

segue







Powered by ScribeFire.

giovedì, maggio 17, 2007

Come conoscersi per conoscere!

Cominciamo a diradare la grande nube che oscura la nostra visione interiore.

La conoscenza quella vera è possibile attraverso un metodo/modus vivendi di
"autosservazione autoconoscitiva intuitiva con compenetrazione profonda dentro il proprio essere supportato da una continua sintonia/comunicazione (preghiera) con DIO!

Questa avrà senz'altro come conseguenza dentro di noi una
trasformazione in dinamica fluttuazione di autocorrezione, cioè di allineamento alla corrente magistrale mostrandoci il nostro “singolo” percorso sincronico nell'ampio scenario della rete sincronica universale con tutti i suoi collegamenti e tutte le sue varianti ottenibili in conseguenza delle nostre scelte.

lunedì, maggio 14, 2007

Richiesta del dono dell'intuizione

Ti prego o mio Signore, mandami la LUCE,
fa che questa entri nel mio essere, dentro di me,
ad illuminare la mia mente affinchè io abbia
consapevolezza delle cose importanti,
delle cose vere della mia vita,
fa che attraverso la luce del tuo Santissimo Spirito
io veda chiaro ed abbia una spiccata intuizione delle verità
che sono fondamentali per la mia crescita spirituale,
fa che io veda me stesso,
che io mi riconosca per quello che veramente sono,
cioè nulla senza di te,
fa che io sappia usare il mio "tempo" a beneficio
degli altri, per la loro e la mia salvezza, per la conquista e
l'accettazione totale del tuo amore.

sabato, maggio 12, 2007

Grazie all' intuito si acquista il modo "vero e migliore" per affrontare la realtà circostante ed esser capaci di fare le nostre scelte al meglio:

Intuiamo chi siamo e come rispondiamo alle sollecitazioni interne/esterne con l'attivazione di un meraviglioso meccanismo di “autocorrezione” continua che ci porta attraverso l'autoconoscenza alla crescita interiore, è tutto ciò ha senz'altro un valore inestimabile per noi

  1. per la l'autoconoscenza e la crescita interiore

intuiamo anche ciò che mette a rischio la nostra salute con un meccanismo di rifiuto di ciò che è dannoso per essa

  1. per la salute

Intuiamo il “vero” ( e quindi il falso) delle persone con immensa utilità per i rapporti umani

  1. per le relazioni (sentimentali, familiari, sociali)

Intuiamo tutto quanto serve per ottimizzare il nostro lavoro arrivando perfino a “conoscere” informazioni a cui sono pervenuti altri per farlo al meglio senza aver un rapporto diretto con essi.

Potremo svolgere mansioni manageriali (dalla piccola direzione a quelle più complesse) con la marcia in più che ci darà l'intuizione, come chiave importantissima di lettura delle realtà lavorative nel saper leggere le persone ed intuire i contenuti tecnici.

  1. per il lavoro (incrementando il rendimento)

L'intuizione permette di conquistare la sensibilità di “prevenire”, nel senso di prescegliere, gli eventi sia per migliorare la propria vita che quella degli altri;

Intuire, cioè riuscire a vedere come in un quadro più “nitido” e “vivo” (in evoluzione dinamica) gli eventi ed i loro effetti futuri ci permette di “saper” prima e perciò di riuscire a scegliere bene l'azione da attuare per migliorare la nostra vita ed ancor meglio anche quella degli altri.

segue


Rete sincronica e sincrodestino


La vita si svolge come in una grande rete dove s'interconnettono i destini di ognuno di noi, tutta la rete ha un suo movimento lento e segue una corrente magistrale che va verso Dio, ogni ulteriore rallentamento o deviazione da questa attrazione è controproducente per la conoscenza della verità e per la nostra crescita.

Vi è un sincronismo che lega tutti gli esseri viventi in questa grande rete, vi è una comunione di intenti, vi è un grande collegamento di informazioni, tutto questo bisogna imparare a percepirlo facendo silenzio interiore ed attuando una destrutturazione del nostro sè per permettere di autoconoscerci.

Conferenza sull'Intuizione Quantistica

Conferenza di Intuizione Quantistica tenuta a Roma il 4/5/2007

Si è tenuta un'interessante conferenza c/o il centro Arti dello Spettacolo di Viale Etiopia n. 8 in Roma.